• Garden House è un'azienda, punto di riferimento a Palermo e provincia, per i professionisti e le famiglie, che si occupa di forniture per la casa. Che sia una nuova costruzione, una ristrutturazione o che tu voglia semplicemente comprare accessori come una stufa a pellet o un camino per il freddo invernale, Garden House è in grado di offrire le soluzioni più adeguate alle tue esigenze.
  • +39 091 222072

    Lunedì – Sabato
    9:00 – 13:00 / 15:30 – 19:30
Home / Blog / Riscaldamento a pavimento: rispondiamo alle vostre FAQ

Riscaldamento a pavimento: rispondiamo alle vostre FAQ

riscaldamento a pavimento

Abbiamo raccolto tutti i dubbi dei nostri clienti e li abbiamo racchiusi in FAQ per affrontare nel modo giusto il tema del riscaldamento a pavimento

Risparmio energetico e benessere: quando si parla di riscaldamento a pavimento è facile associare i due concetti. Da un lato esso costituisce un sistema per risparmiare preziosa energia in casa; dall’altro, è sinonimo di comfort anche nelle giornate più fredde.

Si tratta di un sistema costituito da tubazioni (nel caso di impianto ad acqua a circuito chiuso) o resistenze elettriche (nel caso di impianto elettrico), disposte sotto il pavimento ed appoggiate a pannelli isolanti. Queste emettono calore in modo uniforme dal basso verso l’alto.

Abbiamo raccolto le FAQ più comuni poste dai nostri clienti, al fine di schiarire ogni dubbio nel caso in cui tu stia valutando di inserirlo nel tuo progetto.

Perché scegliere il riscaldamento a pavimento?

Il comfort termico costante su tutta la superficie della casa ed il notevole risparmio energetico, se mettiamo a paragone altri sistemi di riscaldamento, sono decisamente maggiori.

Come funziona il risparmio energetico?

Il pavimento radiante ha una temperatura di esercizio intorno ai 35° rispetto ai 75° dei termosifoni. Installando caldaie a condensazione di ultima generazione, il risparmio è garantito grazie alla modulazione della fiamma o il suo spegnimento una volta raggiunta la giusta temperatura. In questo caso circolerà solamente l’acqua calda già presente all’interno dell’impianto.

riscaldamento a pavimento

Si può installare un impianto di riscaldamento a pavimento con posa di parquet?

Certamente, sì. Vanno seguite e rispettate tutte le fasi di lavorazione, asciugatura e staggiatura dell’impianto. Il massetto per parquet dovrà essere idoneo alla posa del pavimento radiante, lasciando la superficie porosa per consentire l’aggrappaggio del parquet.

Quale tipo di rivestimento è il migliore per questo tipo di pavimento?

Le piastrelle in ceramica sono sicuramente la scelta più azzeccata. Tuttavia, la migliore sensazione di benessere viene offerta dal parquet, in quanto è ancor più piacevole camminare a piedi scalzi.

riscaldamento a pavimento

Si può installare il riscaldamento a pavimento su superficie già esistente senza smantellarla?

Esistono dei pannelli con spessore minimo, che possono essere posati sopra la pavimentazione già presente in casa.

E’ possibile ottenere bonus fiscali sul riscaldamento a pavimento?

In questo momento è possibile usufruire del Bonus Ristrutturazioni 50%, concesso in caso si installazione di impianto a pavimento all’interno di un intervento di manutenzione straordinaria. Inoltre, si può usufruire del bonus 65% per il risparmio energetico, a condizione che il pavimento sia installato insieme ad una caldaia a condensazione di efficienza pari almeno alla classe A.

Desideri maggiori informazioni sul riscaldamento a pavimento? Fissa un appuntamento in showroom. Sarai assistito da un tecnico competente per individuare la soluzione migliore alle tue esigenze.

    Acconsento al trattamento dei dati personali.

    I nostri Showroom sono aperti > Ecobonus 50% e 65% e cessione del credito di impostaPrendi un appuntamento!
    +