• Garden House è un'azienda, punto di riferimento a Palermo e provincia, per i professionisti e le famiglie, che si occupa di forniture per la casa. Che sia una nuova costruzione, una ristrutturazione o che tu voglia semplicemente comprare accessori come una stufa a pellet o un camino per il freddo invernale, Garden House è in grado di offrire le soluzioni più adeguate alle tue esigenze.
  • +39 091 222072

    Lunedì – Sabato
    9:00 – 13:00 / 15:30 – 19:30
Home / Blog / Vasca da bagno freestanding o da appoggio?

Vasca da bagno freestanding o da appoggio?

vasca da bagno

Un ambiente bagno dotato di vasca è per molti un sogni ad occhi aperti.
Se per voi è una realtà verso quale modello vi orientereste?

Ambienti piccoli, senza fonti dirette di luce naturale, bagni da allestire in vani dalla planimetria complessa: la progettazione del bagno implica un impegno più intenso di quanto si potrebbe prevedere prima di iniziare. Ma prima di tutto, la scelta della vasca da bagno, ad esempio, presuppone un accurato ragionamento in termini di gestione dello spazio interno, oltre che una preventiva valutazione del modo del tutto personale di utilizzare questo ambiente della casa.

L’acquisto di una vasca da bagno freestanding o di un modello da appoggio, in particolare, non può mai sempre compiuto soltanto a partire da parametri di gusto estetico. Esistono delle guide specifiche alle quali attenersi sopratutto in ambito impiantistico, ma nulla è paragonabile alla consulenza e all’esperienza di un geometra o di un tecnico.

 

Spesso è al ritorno da un soggiorno in una struttura alberghiera particolarmente curata o dopo aver fatto un giro tra showroom e negozi di edilizia che inizia a farsi strada nella mente il desiderio di una vasca da bagno da sogno. In linea generale, il modello freestanding raggiunge la piena espressione in una stanza da bagno dalle dimensioni generose: salvo eccezioni, anche a livello dimensionale, questa prima regola è utile da tenere a mente!  Oltre alle questioni direttamente connesse con le dimensioni del vano a disposizione, un consiglio per orientarsi nella scelta è ragionare in termini complessivi, prendendo come riferimento l’intera dimensione domestica. Quando si ha a disposizione un’abitazione provvista di più bagni, magari dall’aspetto moderno o contemporaneo, può valere la pena “sacrificarne” uno per posizionare, proprio al centro della stanza, la vasca desiderata.

 

vasca freestanding o da appoggio

 

Avete un debole per la vasca freestanding, ma le dimensioni dell’ambiente a disposizione potrebbero non valorizzarla adeguatamente? Anche la tradizionale disposizione lungo la parete può riservare delle modalità di fissaggio diverse da quelle tradizionali e ben si presta ad accogliere modello dal volume compatto, da disporre accanto al muro, ma prive di vincoli diretti.  Multisensoriali, idromassaggio, capaci di generare un effetto “spa domestica”: la lista dei desiderata si allunga esponenzialmente quando si è alle prese con la selezione della vasca da bagno. Anche per questo, la riflessione tra le due principali modalità di fissaggio, si associa spesso anche a specifiche funzioni aggiuntive di cui l’una o l’altra versione possono disporre.

 

vasca freestanding o da appoggio

Se anche tu desideri un progetto su misura, trovare il professionista adatto alle tue esigenze e realizzare la casa dei tuoi desideri, ci trovi  dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 15.30 alle 19.30 e il sabato dalle 9.00 alle 13.00  in viale Michelangelo n°2499 a Palermo.

Contattaci per saperne di più 

o approfitta della nostra promozione per ristrutturare senza pensieri!

 

SHOWROOM APERTI vi aspettiamo per realizzare i vostri progetti!Vi aspettiamo
+