• Garden House è un'azienda, punto di riferimento a Palermo e provincia, per i professionisti e le famiglie, che si occupa di forniture per la casa. Che sia una nuova costruzione, una ristrutturazione o che tu voglia semplicemente comprare accessori come una stufa a pellet o un camino per il freddo invernale, Garden House è in grado di offrire le soluzioni più adeguate alle tue esigenze.
  • +39 091 222072

    Lunedì – Sabato
    9:00 – 13:00 / 15:30 – 19:30
Home / Blog / Soluzioni per la cucina di #OgniCasa: grandi e piccoli formati, piastrelle e rivestimenti

Soluzioni per la cucina di #OgniCasa: grandi e piccoli formati, piastrelle e rivestimenti

piastrelle

Un makeover per la tua cucina è quello di cui hai bisogno?

Ristrutturazione completa o solo di qualche piccola modifica? Puoi ridisegnare o creare da zero l’aspetto della tua cucina cambiando le piastrelle o aggiungendone da zero. Ma la scelta non è così semplice ed immediata, piuttosto è infinita: da dove iniziare? Ecco alcune immagini che possono ispirarvi.

1. Arricchisci la tua cucina con un punto focale

 

 

La striscia di piastrelle è la cosa che colpisce di più in cucina. Per aumentare l’effetto si può optare per un arredo essenziale, dallo stile quasi “industrial” ed usare l’acciaio ad esempio, facendo risaltare di più i colori del paraschizzi. Quando si utilizzano dei colori così forti, è possibile “controllarli” utilizzando la stessa tavolozza per altri elementi della cucina. Qui le tonalità neutre, usate per la parete e gli arredi, consentono alle piastrelle di risaltare.

2. Valorizza la tua cucina con materiali pregiati

 

 

Ti piace il marmo ma rischi di superare il tuo budget? Le piastrelle di porcellana che ne riproducono l’estetica potrebbero risolvere il problema. Qui sono state usate per offrire a questa cucina compatta una finitura molto elegante, a un costo inferiore rispetto a una lastra di marmo. La convenienza di questa soluzione sta anche nella manutenzione di questi prodotti, in quanto la porcellana ha anche una manutenzione più semplice e meno gravosa. Queste lastre sono molto sottili e il loro design imita il marmo di Carrara. Sono state posate con attenzione, in modo da sembrare pezzo unico.

 

3. Mescola i pattern e gli stili

 

Un design ripetitivo non è l’unico modo per introdurre dei motivi in cucina tramite le piastrelle. Qui i proprietari hanno creato un paraschizzi elegante utilizzando piastrelle dal pattern floreale, ma con la stessa tonalità di colore delle piastrello mosaico sul banco. Potresti anche scegliere piastrelle di colori diversi creando un effetto patchwork. L’opzione in foto è una versione più pacata e la coppia colore blu e bianco  sottolinea lo stile romantico di questa cucina.

4. Scegli la classica piastrella diamantata

 

Versione piatta: eccola in  stile metropolitano. La particolarità di questa soluzione è quella delle fughe scure, che creano un forte effetto visivo. Fuga grigia + piastrelle diamantate piatte rimandano subito allo stile vittoriano, basta pensare alle piastrelle nei tradizionali bagni pubblici o, se utilizzate nel contesto più tradizionale, al rivestimento delle pareti della metropolitana di Londra, New York e Parigi. E, di nuovo, in un ambiente pulito e ordinato questa caratteristica funziona davvero molto bene. Ma immaginarle con le fughe bianche vorrebbe dire fonderle con la parete, dando un effetto meno evidente. Ricorda, ci sono molti modi per posare le piastrelle diamantate, qualunque sia la superficie scelta: da questa classica formazione di mattoni (detta a cassero regolare) a una analoga ma in senso verticale, a quella a spina di pesce, a correre, a quadri e molto altro.

Versione colorata: non dimenticare che le piastrelle stile metro si presentano con tantissime variazioni rispetto al tema originale. Questa piastrellatura sul paraschizzi certamente d’effetto ma, dato che l’azzurro  è un colore rilassante, non stanca. Abbinate al bianco e al grigio ed al rosa danno vita a un ambiente più sobrio di quello che avrebbero creato insieme a mobili e pareti di un colore diverso e forte.

5. Dai movimento con il motivo a spina di pesce

Qui, le piastrelle diamantate con effetto marmo sono state usate per dare contrasto alla matericità ed al tono del piano di lavoro. Da notare però la zona alta alla destra del paraschizzi: senza cambiare materiali e colore, questa parte è stata messa in risalto semplicemente posando le piastrelle a spina di pesce. In alternativa, si potrebbero posizionare le piastrelle nello stesso modo ma con una sfumatura di colore diversa o utilizzare lo stesso motivo semplicemente cambiando direzione.

 

Se anche tu desideri un progetto su misura, trovare il professionista adatto alle tue esigenze e realizzare la casa dei tuoi desideri, ci trovi  dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 15.30 alle 19.30 e il sabato dalle 9.00 alle 13.00  in viale Michelangelo n°2499 a Palermo.

Contattaci per saperne di più  !

 

SHOWROOM APERTI vi aspettiamo per realizzare i vostri progetti!Vi aspettiamo
+