• Garden House è un'azienda, punto di riferimento a Palermo e provincia, per i professionisti e le famiglie, che si occupa di forniture per la casa. Che sia una nuova costruzione, una ristrutturazione o che tu voglia semplicemente comprare accessori come una stufa a pellet o un camino per il freddo invernale, Garden House è in grado di offrire le soluzioni più adeguate alle tue esigenze.
  • +39 091 222072

    Lunedì – Sabato
    9:00 – 13:00 / 15:30 – 19:30
Home / Blog / Detrazioni fiscali 2017: tutte le novità

Detrazioni fiscali 2017: tutte le novità

Le detrazioni fiscali 2017 si prospettano favorevoli, soprattutto per quanto riguarda il mondo dell’efficienza energetica e i grandi condomini, con Ecobonus e Sismabonus.

L’Ecobonus, destinato a case singole, villette, appartamenti, seconde case e luoghi di lavoro (non nuove costruzioni), prevede la sostituzione dell’impianto di riscaldamento, totale o parziale, l’installazione di pannelli solari termici e la sostituzione dei serramenti. Anche rottamare la vecchia caldaia rientra tra le detrazioni fiscali, con una percentuale IRPEF pari al 65%.

Per quanto riguarda la ristrutturazione edilizia e l’acquisto di arredo ed elettrodomestici invece, la percentuale di detrazioni fiscali è del 50%, con un massimo di €96.000,00 rimborsabili. Sarà inoltre possibile includere tra le opere di ristrutturazione edilizia anche:

  • Risparmio Energetico
  • Cablatura dell’edificio (ad es. Domotica)
  • Sostituzione di porte e infissi

Tornando all’argomento Ecobonus, che è quello che prevede novità più interessanti, sarà possibile godere del 65% di detrazioni fiscali in base all’importo speso, recuperabile in 10 rate annuali, senza considerare che sostituire una vecchia caldaia con, ad esempio, una caldaia a condensazione vi permetterà di risparmiare fino al 40% sulla bolletta di luce e gas.

Le detrazioni fiscali del 2017 per i grandi condomini che apportano modifiche agli impianti di efficienza energetica potranno godere di una percentuale fino al 75%, bonus che si protrarrà fino al 2021.

Per ottenere le detrazioni fiscali 2017 sarà necessario effettuare i pagamenti attraverso bonifico bancario o comunque con metodi che garantiscano la tracciabilità.

Per quanto riguarda le detrazioni fiscali e l’ecobonus, quindi anche l’eventuale sostituzione della caldaia bisognerà conservare tutti i documenti da inviare a ENEA entro 90gg dalla fine dei lavori. Ecco i documenti per la richiesta delle detrazioni fiscali:

  • Attestato di Asseverazione (che regolamenta il corretto svolgimento dei lavori)
  • APE (per verificare i dati di efficienza energetica)
  • Ricevute e fatture
  • Copia del bonifico bancario o del metodo di pagamento

Ottime notizie dunque per il settore immobiliare che dopo anni di difficoltà cerca di rimettere in moto l’economia agevolando l’utente finale.

Vieni a trovarci per conoscere meglio il mondo delle detrazioni fiscali, le agevolazioni, come accedere e come possiamo aiutarti. I nostri consulenti tecnici saranno a vostra disposizione per chiarimenti e preventivi gratuiti.

SHOWROOM APERTI vi aspettiamo per realizzare i vostri progetti!Vi aspettiamo
+